Elezioni italiane in Israele: i risultati

Anche gli italiani residenti in Israele hanno partecipato alle elezioni nazionali del 4 marzo.

Nella circoscrizione denominata Israele, gli aventi diritto a votare erano 11173, e hanno espresso la propria preferenza il 13,48% degli elettori: di questi il 44,84 per cento ha scelto la coalizione di centro-destra formata da Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, il 33,79 il Partito democratico, il 12,16 +Europa, il 4,36 Liberi e Uguali, il 4,36 il Movimento 5 Stelle, lo 0,46 Civica Popolare (i dati non sono però definitivi perché lo scrutinio non risulta completo).

Più alta la percentuale dei votanti nell’area denominata “Circoscrizione autonoma” che comprende Gerusalemme, con il 24,58 per cento degli aventi diritto che hanno partecipato: primo partito è risultato in questo caso il Partito Democratico con il 40,61%, seguito dalla coalizione di Centro destra con 23,64, da Liberi e Uguali con 15,34, +Europa con 12,09, Movimento 5 Stelle con 5,41, Civica Popolare con 2,88.

Nella ripartizione Africa-Asia-Oceania e Antartide di cui fanno parte le due circoscrizioni, i seggi dovrebbero andare a Nicola Carè alla Camera e Francesco Giacobbe al Senato, entrambi del Pd.

Dove siamo

Indirizzo: 1, Nachal Soreq, Tel Aviv

Telefono: +972 53-585-5658

Mail: [email protected]

Contatti